Che cosa sono i "filtri"  usati per filtrare il vino ?

I cartoncini per filtrare il vino, vengono inseriti in una apposita macchina in posizione verticale, vengono pressati e all’interno di essi viene fatto passare il vino prima  di essere imbottigliato ( per eliminare impurità e fondo del vino).


filtro per vino 

Le misure di questi filtri possono essere di cm 20 x 20 o cm 40 x40.

Solitamente questi cartoncini dopo il loro utilizzo vengono eliminati.
L’artista vivendo lei stessa nell’azienda vitivinicola di famiglia, ha iniziato a poco a poco a riciclare i propri cartoncini, facendoli asciugare al sole, per poi dipingerci a modo proprio, libero e informale.

Filtri usati ad asciugare



Usando colori acrilici e smalti, ma anche colori naturali realizzati da sé, con ciò che si può trovare in campagna, usando polvere di argilla,segatura, pigmento di bucce d’uva, cenere di legna , fuliggine, cera d’api, fondi di caffè, ecc...

bucce d'uva essiccate

pigmento ottenuto dalle bucce d' uva essiccate



La poesia, il significato...

“ Questi cartoncini  in questo preciso momento non esisterebbero più - ora .  Sarebbero spariti.  Ho voluto dargli una seconda vita, una seconda opportunità, una seconda possibilità.  Li vedo come ognuno di noi , nati , fatti , pensati per uno scopo, ma un giorno… improvvisamente…qualcuno, qualcosa, noi stessi ci diamo “ colore” , slancio, speranza, cambiamento…e quel momento è stupendo, è un mondo nuovo, è un nuovo inizio, una seconda vita !”

Chiara Cirio









Commenti

Post popolari in questo blog